Home          Cielo del giorno          Oroscopo del giorno           Magnifici 12           Servizi            

OROSCOPO
Giornaliero
Settimanale
Mensile
2017
Astri e Vacanze
Love Affairs
Coppie Astrologiche
Identikit Astrologici
 
ASTROLOGIA
Info Astrologia
Glossario
Libri
Ore legali in Italia   
Effemeridi
Corsi
Carta del Cielo  gratuita
Carte astrali di  attualita'
 
ATTUALITA'
Movies and Stars
 
SERVIZI
Biografia
Carte del Cielo     personalizzate






 

 

Glossario

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 



Acqua: Assieme ad Aria,Terra e Fuoco è uno dei quattro elementi naturali che caratterizza tre dei dodici segni zodiacali; appartengono all'acqua i segni del Cancro, dello Scorpione, dei Pesci. Simboleggia, da un punto di vista astrologico, sentimento, emozioni, sensazioni, fantasia, immaginazione, sogno, intuito, ricettività, passività.

Afelio: Punto dell'orbita di un pianeta alla massima distanza dal Sole.

Angoli: I quattro punti cardinali del Tema Astrale: est= ascendente; ovest=settima Casa; Nord= quarta casa; Sud=Medio Cielo.

Apogeo: Punto dell'orbita Lunare alla massima distanza dalla Terra.

Aria: Assieme ad Acqua, Terra e Fuoco è uno dei quattro elementi naturali che caratterizza tre dei dodici segni zodiacali, appartengono all'aria i segni dei Gemelli, della Bilancia, dell'Acquario. Simboleggia, da un punto di vista astrologico, intelligenza, inventiva, creatività, curiosità intellettuale, mobilità, comunicativa, versatilità, dispersività.

Ascendente: E' il punto del cielo, che si alza ad Oriente al momento della nascita di ciascun individuo. E', come sostiene Jung, l'immagine che ciascuno di noi proietta verso il mondo esterno, e quindi l'immagine che di noi arriva agli altri. Rappresenta l'aspetto esteriore, la fisicità di una persona.

Aspetto: E' l'angolazione che si forma tra due astri, oppure quella che si forma tra un astro ed un punto rilevante del tema natale di un individuo. (Ascendente, Medio Cielo; etc.)

Aspetti Maggiori
Congiunzione 0° (neutra)
Sestile 60° (armonico)
Quadrato 90° (disarmonico)
Trigono 120° (armonico)
Opposizione 180° (disarmonico)
 

Aspetti Minori
Semisestile 30°(armonico)
Semiquadrato 45° (disarmonico)
Quintile 72° (armonico)
Sesquadrato 135° (disarmonico)
Biquintile 144° (armonico)
Quinconce 150° (disarmonico)

Asteroidi: Gruppo di pianetini, i più importanti dei quali sono situati fra le orbite di Marte e Giove. Chirone, Vesta, Ceres, Pallas, Juno, Kalì, Eros, Vulcano, Maya, Sciva, Brama, ecc.

Astro: Qualunque corpo celeste.

AstroCartografia: Tecnica astrologica elaborata negli anni Ottanta dall'americano Jim Lewis.

La proiezione dei pianeti del Tema Natale su una Carta geografica mondiale, permette di visualizzare i luoghi della Terra più consoni ad una persona.

Caduta: E' la posizione di un pianeta collocato nel segno opposto a quello in cui l'astro stesso trova la sua esaltazione.

Pianeti in "Caduta"
Sole - Bilancia
Mercurio - Toro
Plutone - Sagittario
Venere - Vergine
Saturno - Ariete
Urano - Pesci
Marte - Cancro
Giove - Capricorno
Nettuno - Leone
Luna - Scorpione

Cardinale: Appartengono alla croce dei segni cardinali, l'Ariete, il Cancro, la Bilancia, il Capricorno.

I segni "cardinali" sono indicativi d'energia, di volontà, d'entusiasmo, di combattività; in analogia con il fatto che coincidono con la parte iniziale d'ogni stagione.

Carta Astrale: Grafico oroscopico, mappa stellare, carta del cielo, tema natale. Oggi, la forma è rotonda, come la volta del cielo. Nell'antichità, invece, era di foggia quadrata.

Casa: Nella stesura di un tema natale se ne trovano dodici così come i segni zodiacali; ad ognuna di esse corrisponde un aspetto dell'esistenza di un individuo. E' soprannominata anche "settore", a volte "campo". Dal punto di vista dell'identificazione delle dodici case per un tema natale esistono diversi metodi di calcolo della "domificazione" : Placidus, Regiomontanus, Campanus, Koch, Ram.


Casa "Significato"


1a
La personalità. Aspetto fisico, temperamento.
2a
Il possesso. Finanze, guadagni, proprietà.
3a
L'ambiente circostante. Fratelli, sorelle, zii, studi, scritti, comunicazioni, brevi viaggi.
4a
Le questioni domestiche. La casa, l'abitazione, la famiglia d'origine.
5a
L'amore. Educazione, passione, sesso, figli, divertimenti, sport, creatività.
6a
Il quotidiano. Lavoro, rapporti con i colleghi, salute, animali domestici.
7a
Le relazioni. Matrimonio, legami associativi, patti, alleanze, questioni legali, processi.
8a
L'eredità. Testamenti, denaro del coniuge, crisi, investimenti, politica.
9a
Il lontano. Credo, filosofie di vita, religioni, estero, lunghi viaggi.
10a
La realizzazione professionale. Riuscita sociale, prestigio e successo.
11a
Le amicizie. I progetti, le alleanze, gli amici fidati e influenti.
12a
L'isolamento. Solitudine, spiritualità, detenzioni, ricoveri ospedalieri, nemici.



Chirone: Chiamato il capo centauro nella mitologia greca, è un piccolo corpo celeste compreso fra l'orbita di Marte e quella di Giove. Simboleggia le idee innovative. Spesso un cambiamento di prospettive rivela nuove direzioni e atteggiamenti che possono aiutarci a superare una crisi: questa pare proprio la principale funzionesimbolica di Chirone.

Comparazione: Tecnica astrologica che consiste nel confrontare (sovrapporre) i Temi Astrali di due personedifferenti.

Coordinate geografiche: La Latitudine e la Longitudine del luogo di nascita, necessarie per erigere il Tema Astrale.

Culminante: Il pianeta "culminante" è il più elevato nel Tema astrale, in altre parole il più prossimo al Medio Cielo, sia in nona Casa, sia in decima Casa.

Congiunzione: Accade quando due astri distano tra loro all'incirca 0°, o un pianeta dista circa 0° da un punto rilevante del Tema Natale (Ascendente, Medio Cielo). Orbita, 10 gradi.

Cuspide: Indica una persona nata a cavallo dei giorni che caratterizzano la fine di un segno e l'inizio del segno successivo; si è soliti dire, per una persona nata ad esempio il 20 marzo, che è una cuspide pesci/ariete. E' anche il punto di partenza di una delle dodici case di un tema natale (anche chiamata "punta"); ad esempio, l'ascendente rappresenta la cuspide della casa prima, così come il Medio Cielo rappresenta la cuspide della casa decima.

Decade: Chiamata anche Decano, è la suddivisione angolare di ciascun segno in dieci gradi (ogni segno occupa rispetto al totale dell'angolo giro un settore circolare di 30°). Una persona che al momento della nascita avesse supponiamo il Sole a 18° gradi dello Scorpione, è appunto uno Scorpione del secondo Decano.

Declinazione: La declinazione è una delle coordinate celesti ed è indicata dalla distanza angolare Nord e Sud, rispetto all'Equatore celeste. L'aspetto di "parallelo" è indicato in gradi

di deciminazione.

Diretto: Moto. E' il modo per così dire "regolare" che compie un pianeta e si oppone al moto "retrogrado".

Direzioni Sistema utilizzato in astrologia per fare previsioni. Vi sono direzioni primarie, secondarie, simboliche; ed anche direzioni evolutive e terziarie.

Discendente: Punto opposto all'ascendente e che quindi si leva all'occidente al momento della nascita di una persona; è la cuspide (punto di partenza) della settima Casa.

Domicilio: Rappresenta l'aspetto in cui un pianeta cade e si trova in perfetta armonia con il segno stesso di cui il pianeta diventa governatore. Così Marte si trova ad essere in domicilio (e quindi governatore) dell'Ariete e dello
Scorpione.

Pianeti in "Domicilio"
Sole - Leone
Mercurio - Gemelli e Vergine
Plutone - Scorpione
Venere - Toro e Bilancia
Saturno - Capricorno
Urano - Acquario
Marte - Ariete
Giove - Sagittario
Nettuno - Pesci
Luna - Cancro

Eclittica: E' dal punto di vista geocentrico la traiettoria (ellissoide) descritta dal Sole rispetto allo zodiaco.

Effemeridi: Sono delle tavole numeriche con le coordinate planetarie, ad intervalli prestabiliti e reciprocamente equidistanti.

Eliocentrico: Tutto ciò che è misurato con il Sole al centro, come punto di partenza per l'osservazione.
L'Astronomia è eliocentrica, perché tiene conto della posizioni degli astri visti dal centro del Sole.

Ellisse: La forma che tutti gli astri descrivono intorno al Sole nella loro orbita.

Emisfero: La metà della sfera celeste o terrestre separata dall'altra metà dall'equatore celeste o terrestre.

Equatore: Cerchio immaginario che corre intorno alla circonferenza della Terra, dividendola esattamente nei due emisferi.

Equinozio: Rappresenta uno dei due momenti l'anno in cui il Sole, nel suo moto apparente lungo l'eclittica, incrocia l'equatore celeste, nel quale quindi il giorno e la notte hanno la stessa durata. Coincide con 0° d'Ariete (Equinozio di primavera), e 0° Bilancia (Equinozio d'autunno).

Esaltazione: Zona o segno dello Zodiaco in cui un astro amplifica, in positivo o in negativo, le proprie
caratteristiche.

Pianeti in "Esaltazione"
Sole - Ariete
Mercurio - Scorpione
Plutone - Gemelli
Venere - Pesci
Saturno - Bilancia
Urano - Vergine
Marte - Capricorno
Giove - Cancro
Nettuno- Acquario
Luna - Toro

Esilio: Rappresenta il segno opposto a quello in cui un pianeta trova il suo domicilio. Il pianeta è indebolito, poiché non esprime efficacemente le proprie peculiarità.

Pianeti in "Esilio"
Sole - Acquario
Luna - Capricorno
Marte - Bilancia, Toro

Giove - Gemelli
Saturno - Cancro
Urano - Leone
Plutone - Toro, Bilancia
Mercurio- Pesci, Sagittario
Nettuno - Vergine
Venere - Scorpione, Ariete

Femminile: I dodici segni dello Zodiaco sono suddivisi in sei segni maschili e sei segni femminili.
Segno     -     Tipologia
Ariete            Maschile
Toro              Femminile
Gemelli          Maschile
Cancro          Femminile
Leone            Maschile
Vergine         Femminile
Bilancia          Maschile
Scorpione      Femminile
Sagittario       Maschile
Capricorno     Femminile
Acquario        Maschile
Pesci             Femminile

Fisso: Appartengono alla croce dei segni fissi, il Toro, il Leone, lo Scorpione, l'Acquario. I segni "fissi", sono indicativi di un'energia che si traduce nella perseveranza e nella stabilità più costruttiva; in analogia con il fatto che coincidono con la parte centrale d'ogni stagione.

Fondo Cielo: Punto rilevante del tema natale (il più basso), che si trova opposto al Medio Cielo; da origine alla cuspide (punto di partenza della casa quarta).

Fuoco: Assieme ad Aria Acqua e Terra, è uno dei quattro elementi naturali che caratterizza tre dei dodici segni zodiacali. Appartengono al fuoco i segni dell'Ariete, del Leone, del Sagittario. Simboleggia, da un punto di vista astrologico, vitalità, energia, ardore, ambizione, dinamismo, passionalità, iniziativa, capacità di comando e d'organizzazione.

Geocentrico: Tutto ciò che è misurato con la Terra al centro. L'Astrologia è geocentrica, perché tiene conto della posizione degli astri visti dal centro della Terra.

Luna Nera: E' conosciuta anche come "Lilith" . Punto fittizio dell'orbita lunare (secondo fuoco). Esprime
l'intensità della sessualità e i lati oscuri della personalità, soprattutto femminile.

Luminari: Per gli astrologi sono i due pianeti più importanti dello Zodiaco, ossia Sole e Luna, che rivestono un ruolo fondamentale nell'interpretazione della Carta Astrale.

Maschile: Vedi femminile.

Medio Cielo: Rappresenta il punto più elevato della Carta astrale, l'inizio della decima Casa. Riveste un ruolo fondamentale nell'interpretazione di un Tema Natale, giacché ad esso sono associati il successo professionale e la riuscita sociale in genere.

Meridiano: E' la curva d'intersezione che si viene a creare fra una qualsiasi superficie di rotazione con un qualunque semipiano uscente dall'asse di rotazione; quello di Greenwich, rappresenta il Meridiano Zero, a partire dal quale tutti gli altri vengono classificati.
Nella Carta Astrale è la linea verticale che unisce il Medio Cielo al Fondo Cielo.

Mezzi Punti: Punti equidistanti tra due pianeti (per esempio, tra un Sole a 15° di Ariete e Marte a 15°
Gemelli - il Mezzo Punto sarà a 15° Toro). Importanti nella valutazione delle direzioni, dei transiti, dei temi integrati.

Mobile: Appartengono alla croce dei segni mobili, i Gemelli, la Vergine, il Sagittario, i Pesci. I segni "mobili", sono indicativi di fragilità; in analogia con il fatto che coincidono con la parte conclusiva delle quattro stagioni.

Nodi Lunari: Punti fittizi. Punto d'intersezione tra l'orbita lunare e l'eclittica. Il Nodo Nord (caput dragonis o testa del drago), indica la realizzazione spirituale; quello Sud (cauda dragonis o coda del drago), gli ostacoli che si devono superare per raggiungerla.

Novilunio: E' il periodo nel quale la Luna si trova in congiunzione con il Sole, e quindi mostra alla terra la sua parte non illuminata (Luna Nuova).

Orizzonte: Linea orizzontale che in un Tema Astrale congiunge l'Ascendente al Discendente.

Opposizione: Aspetto che si forma, quando due pianeti, distano tra loro 180°, o quando questa angolazione si verifica tra un pianeta e un punto rilevante del Tema Natale (Ascendente, Medio Cielo, ecc).

Parallelo: Vedi declinazione.

Parti Arabe: Dette anche Punti. Sono numerosissime e la più nota è la Parte di Fortuna.

Passo: Il passo giornaliero di un pianeta è la distanza coperta nel suo moto giornaliero. Per determinarlo basta calcolare la differenza tra la longitudine di un pianeta per il giorno desiderato e quello successivo.

Perielio: Punto dell'orbita di un pianeta più vicino al Sole.

Perigeo: Punto dell'orbita di un pianeta più vicino alla Terra.

Plenilunio: E' la fase in cui la Luna si trova opposta al Sole, per questo la sua superficie ci appare illuminata nella sua totalità. (Fase di Luna Piena).

Progressione: Metodo previsionale, anche detto "direzioni secondarie", concepito secondo la regola:
1 giorno = 1 anno.

Punto Vernale: Segna l'intersezione dell'eclittica con l'equatore celeste; corrisponde a O° di Ariete.

Quadrato: E' il più negativo degli aspetti in astrologia. Si verifica quando due pianeti formano tra loro
un'angolazione di 90°. Le qualità associate ad un pianeta "oscurano" o "vengono oscurate" dal pianeta con cui si trovano in quadratura.

Quinconce: Quando due pianeti si trovano ad una distanza di 150°. In astrologia il "quinconce" è considerato un aspetto minore, lievemente disarmonico.

Radicale: Tutto ciò che si riferisce al Tema di Nascita.

Retrogrado: Termine usato riguardo ad un pianeta che temporaneamente (e solo apparentemente) si muove in senso "contrario" a quello "tradizionale".

Rivoluzione: Rappresenta il giro completo descritto da un corpo celeste in movimento rispetto ad un altro.

Rivoluzione Lunare: Tema Astrale mensile calcolato per il momento il cui la Luna ritorna alla posizione natale. Si basa sul ritorno mensile della Luna sullo stesso grado che essa occupava al momento della nascita. Per formulare previsioni è fondamentale confrontarla con la Carta Astrale Natale.

Rivoluzione Solare: Tema Astrale annuale calcolato per il momento in cui il Sole ritorna alla posizione natale. Si basa sul ritorno annuale del Sole sullo stesso grado che esso occupava al momento della nascita. Per formulare previsioni è fondamentale confrontarla con la Carta Astrale Natale.

Rotazione: E' lo spostamento con traiettoria circolare di un corpo attorno ad un altro, o attorno al proprio asse (ad es., il movimento di rotazione della Terra attorno al proprio asse).

Segno: Dodicesima parte del cerchio zodiacale (360°), pari a 30° di estensione.

Sestile: Aspetto che si forma quando due pianeti sono distanti tra loro 60°, o quando un astro forma la
medesima angolazione con un punto rilevante del Tema Natale (Ascendente, Medio Cielo, ecc.).

Sinastria: O "comparazione", o "rapporto sinastrico". Rappresenta il raffronto complesso ed approfondito dei Temi Natali di due differenti persone allo scopo di individuare eventuali affinità, divergenze; punti d'incontro e diversità.

Solstizi: Corrispondono a 0° Cancro (Solstizio d'estate), e 0° Capricorno (Solstizio d'inverno). Segnano
rispettivamente la massima e la minima durata del giorno.

Stellium: Termine latino. Si verifica quando diversi pianeti (minimo 3), sono situati o transitano in un
determinato "segno" o in una determinata "Casa".

Tavola Delle Case: Tabelle che riportano la posizione delle Case astrologiche per le diverse ore di nascita e latitudini terrestri.

Tempo Siderale: E' basato sulla rotazione della terra, di durata fissa, mentre il giorno solare è più lungo di 4 minuti. L'ora siderale è la 24° parte del tempo siderale.

Terra: Assieme ad aria, acqua e fuoco è uno dei quattro elementi che caratterizza tre dei dodici degni zodiacali. Appartengono all'elemento terra i segni del Toro, della Vergine, del Capricorno. Simboleggia, da un punto di vista astrologico, praticità, solidità, concretezza, possessività, fermezza di carattere, ordine, organizzazione, perseveranza, desiderio di economizzare, prudenza, amore per i dettagli.

Trigono: E' il più positivo degli aspetti in astrologia. Si verifica quando due pianeti formano tra loro
un'angolazione di 120°. Aspetto creativo e benefico.

Transito: Passaggio di un pianeta rispetto ad un punto del Tema Natale (pianeta, o Ascendente, o Medio Cielo. Il pianeta in transito è definito "emittente", mentre quello natale "ricevente". Tecnica astrologica previsionale più sperimentata e più utilizzata dagli astrologi.

Zodiaco: Termine greco. Significa "cerchio degli animali", o delle "figure viventi".
E' suddiviso in 12 parti uguali, di 30° gradi ciascuna (alle quali corrispondono le 12 costellazioni zodiacali):

Ariete - Toro - Gemelli - Cancro - Leone - Vergine - Bilancia
Scorpione - Sagittario - Capricorno - Acquario - Pesci